Il dpr del 28 gennaio 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ufficializza l'Indizione del referendum popolare confermativo della legge costituzionale, recante: «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari», approvata dal Parlamento

E' stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n.23 del 29 gennaio scorso, il dpr del 28 gennaio 2020 di indizione del referendum popolare confermativo avente il seguente quesito:

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019?».

I relativi comizi sono convocati per il giorno di domenica 29 marzo 2020.

Ricordiamo, per completezza, che la richiesta di referendum - sorretta dalla firma di 71 Senatori - era stata dichiarata conforme dal’Ufficio centrale per il referendum della Corte di Cassazione, con ordinanza depositata il 23 gennaio 2020

Si tratta di un referendum confermativo - per il quale, ricordiamo, non è previsto il quorum - per far esprimere i cittadini sulla riforma costituzionale (proposta di legge costituzionale C. 1585-B cost.) che taglia di netto il numero dei parlamentari: da 630 a 400 alla Camera e da 315 a 200 al Senato.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2020 Gaspari S.r.l.