Il MIUR ha pubblicato il bando che stanzia 98 milioni di euro per l'adeguamento delle scuole alla normativa antincendio. I comuni potranno avere, per le scuole del primo ciclo, un contributo massimo di 70.000 euro

Sul sito del Ministero dell'Istruzione è stato pubblicato il bando del 16 gennaio 2020 che stanzia 98 milioni di euro per l’adeguamento delle scuole alla normativa antincendio.

Gli enti locali potranno presentare le proprie candidature dalle ore 10 del 24 gennaio alle ore 15.00 del 27 febbraio 2020. I comuni potranno avere, per le scuole del primo ciclo, un contributo massimo di 70.000 euro, mentre le Province e le Città metropolitane, per gli istituti del secondo ciclo, potranno ottenere un contributo fino a 100.000 euro.

Modalità di partecipazione e documenti richiesti

Gli enti locali interessati, tramite legale rappresentanteo o loro delegato, devono far pervenire la propria candidatura, utilizzando esclusivamente la piattaforma informativa a tal fine realizzata, collegandosi al seguente link: https://www.istruzione.it/edilizia_scolastica/fin-antincendio.shtml inserendo i seguenti dati:

- denominazione ente (comune, provincia o citta metropolitana);

- codice edificio scolastico dello SNAES;

- indicazione se l’edificio ospita un’istituzione scolastica del primo o del secondo ciclo di istruzione;

- importo di finanziamento richiesto;

- anno di costruzione dell’immobile;

- codice CUP relativo alla presente richiesta di finanziamento;

- popolazione scolastica presente nell’edificio oggetto di indagine e/o verifica;

- dichiarazione se l’intervento da candidare è o meno inserito in un’analoga graduatoria regionale;

- dichiarazione se l’intervento è in attesa di finanziamento nel decreto del MIUR 101 del 2019;

- dichiarazione se l’intervento consente di raggiungere il completo adeguamento alla normativa antincendio o se invece consegue il livello a) o b) del decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il MIUR del 21 marzo 2018.

Valutazione candidature

La selezione delle candidature avverrà sulla base di criteri precisi:

- vetustà degli edifici;

- numero di studenti presenti nell’edificio scolastico;

- livello previsto di adeguamento alla normativa antincendio che si intende conseguire con il contributo richiesto;

- eventuale quota di cofinanziamento.

Tabella con riparto regionale

Regione Riparto
ABRUZZO Euro 3.178.771,61
BASILICATA Euro 1.869.560,81
CALABRIA Euro 5.334.524,29
CAMPANIA Euro 9.868.234,90
EMILIA-ROMAGNA Euro 6.250.008,86
FRIULI-VENEZIA G. Euro 2.428.201,75
LAZIO Euro 8.080.604,92
LIGURIA Euro 2.182.508,95
LOMBARDIA Euro 12.859.377,54
MARCHE Euro 3.065.187,27
MOLISE Euro 1.069.275,69
PIEMONTE Euro 6.619.181,33
PUGLIA Euro 6.515.433,24
SARDEGNA Euro 3.369.693,63
SICILIA Euro 9.052.675,36
TOSCANA Euro 5.976.706,36
UMBRIA Euro 2.176.248,00
VALLE D'AOSTA Euro 525.465,02
VENETO Euro 7.578.340,47
TOTALE Euro 98.000.000,00


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2020 Gaspari S.r.l.