Pubblicato il decreto di riparto, ai comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti, del contributo ex Decreto Crescita per il potenziamento di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche - anno 2020

Con decreto del 14 gennaio 2020, del quale è stato pubblicato Avviso ufficiale nella Gazzetta Ufficiale n.11 del 15 gennaio scorso, vengono assegnati a tutti i 1.940 comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti i contributi - per un totale di 22.500.000 euro - per il potenziamento di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche, per l'anno 2020.

Il contributo, istituito dall'art. 30 comma 14-ter del Decreto Crescita (DL 34/2019, convertito con modifiche dalla legge 58/2019) è pari a 11.597,20 di euro per ciascun ente locale. L'elenco degli enti è disponibile nell'Allegato A al provvedimento.

Inizio lavori, monitoraggio opere, controllo esecuzione lavori

- il comune beneficiario del contributo è tenuto ad iniziare l'esecuzione dei lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro il 15 maggio 2020. 

- il monitoraggio delle opere avviene con sistema BDAP-MOP e i comuni classificano le opere finanziate sotto la voce "contributo piccoli investimenti" (sezione anagrafica - "strumento attuativo");

- il controllo sull'inizio dell'esecuzione dei lavori è attuato tramite il sistema BDAP-MOP, attraverso le informazioni correlate al relativo CIG, in particolare tramite la verifica della data di aggiudicazione definitiva del contratto. Tale informazione va compilata dal RUP responsabile sul sistema SIMOG: in sede di creazione del predetto CIG lavori, il comune indica e associa il CUP identificativo dell'intervento oggetto di finanziamento.

Erogazione contributo

- primo 50% previa verifica dell'avvenuto inizio, entro il 15 maggio 2020, dell'esecuzione dei lavori attraverso il sistema di monitoraggio sopracitato;

- saldo previa trasmissione del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori, da trasmettere esclusivamente in via telematica sull'area Certificati TBEL della Finanza Locale.

Pubblicità dei contributi assegnati

I comuni devono pubblicare in "Amministrazione Trasparente" sez. Opere Pubbliche la fonte del finanziamento.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2020 Gaspari S.r.l.