Considerazioni in merito alla scadenza della programmazione del fabbisogno di personale

Le linee di indirizzo per la predisposizione del Piano di fabbisogni di personale sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale il 27 luglio 2018, e da questa data decorrono i sessanta giorni di fase transitoria previsti dall’articolo 22 del D.Lgs. n. 75/2017, nella data quindi del 24 settembre.

Occorre tuttavia considerare che ai sensi dell’art. 6 comma 6 del Decreto n. 165/2001 “le amministrazioni pubbliche che non provvedono agli adempimenti di cui al presente articolo non possono assumere nuovo personale”: ciò significa che solo dopo il 24 settembre in assenza di un Piano dei Fabbisogni di personale adottato secondo le nuove regole non sarà possibile attivare nuove assunzioni. D’altro canto, e proprio in applicazione di quanto prevede la legge, è opportuno chiarire tuttavia che non è obbligatorio approvare un nuovo Piano entro il 24 settembre, se non si prevedono al momento attuale nuove assunzioni.

Il Piano potrà essere adottato anche a prescindere da questa scadenza: semplicemente, fino a quando non lo si approverà, non potranno essere effettuate assunzioni nuove ed ulteriori rispetto alle programmazioni del personale per il 2018 già approvate prima del 27 luglio.

Modulistica

Nelle aree Ufficio Personale e Ufficio Ragioneria di Progetto Omnia è disponibile la pratica completa e aggiornata per dare pronta attuazione agli adempimenti previsti per la redazione del piano triennale dei fabbisogni di personale.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2018 Gaspari S.r.l.