L'applicazione informatica per la trasmissione dei dati da parte dei comuni sarà disponibile sul Portale del federalismo fiscale dal 28 aprile 2016

 Il MEF ha emanato il Decreto del 24 febbraio 2016 concernente le "procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative ai tributi locali", e contestualmente la circolare n.1/DF del 14 aprile 2016, dal titolo "Decreto interministeriale del 24 febbraio 2016, concernente le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative ai tributi locali. Art. 1, commi da 722 a 727, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 eart. 1, comma 4, del D. L. 6 marzo 2014, n. 16 convertito, con modificazioni, dalla legge 2 maggio 2014, n. 68. Chiarimenti".
 Nella nota che rimanda al decreto, specifica che l'applicazione informatica per la trasmissione dei dati da parte dei comuni sarà disponibile sul Portale del federalismo fiscale dal 28 aprile 2016.
 La circolare, invece, prende in considerazione le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative a IMU, maggiorazione TARES, imposta municipale immobiliare (IMI) e imposta immobiliare semplice (IMIS) e mira a "fornire i chiarimenti relativi agli adempimenti degli enti locali e dei contribuenti ai fini della corretta esecuzione delle procedure in parola".
 Il documento, dopo aver ricordato l'origine normativa delle procedure e dei singoli tributi, esamina le diverse fattispecie oggetto del decreto:

  1. versamento all'ente locale incompetente (art.1, comma 722, legge 147/2013 e art.6 decreto 24 febbraio 2016): adempimenti del contribuente, adempimenti dell'ente locale e adempimenti dello Stato;
  2. versamento in misura superiore al dovuto al comune competentee/o allo Stato (art.1, comma 724, legge 147/2013 e art.3, comma 1 e art.5 decreto 24 febbraio 2016): adempimenti del contribuente, adempimenti dell'ente locale e adempimenti dello Stato;
  3. versamento allo Stato di una somma spettante al comune e successiva regolazione verso il comune (art.1, comma 726, legge 147/2013 e art.3, comma 2 e art.5 decreto 24 febbraio 2016): adempimenti del contribuente, adempimenti dell'ente locale e dello Stato
  4. versamento allo Stato di una somma spettante al comune che non da luogo a rimborsi(art.1, comma 725, legge 147/2013 e art.3, comma 3 decreto 24 febbraio 2016): adempimenti del contribuente, adempimenti dell'ente locale e adempimenti dello Stato;
  5. versamento al comune di una somma spettante allo Stato che non da luogo a rimborsi(art.1, comma 725, legge 147/2013 e art.3, comma 3 decreto 24 febbraio 2016): adempimenti del contribuente, adempimenti dell'ente locale e adempimenti dello Stato
  6. procedura telematica per la trasmissione dei dati e assistenza per la risoluzione di quesiti.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.