I prestiti previsti dal decreto interministeriale n. 66/2015 saranno a tasso agevolato (0,25%) e permetteranno di pagare i lavori di efficientamento energetico nelle scuole pubbliche attraverso il fondo rotativo Kyoto.

Ammontano a 350 i milioni di euro per i quali è possibile fare domanda di prestito a tasso agevolato - allo 0,25% - utili a lavori di efficientamento energentico nelle scuole pubbliche, asili nido inclusi: i finanziameneti sono concessi a valere sulle risorse del Fondo rotativo per l'attuazione del Protocollo alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Kyoto.

Il bando è a sportello e per la costituzione della graduatoria fa fede l'ordine cronologio di presentazione delle domande. Le modalità di accesso e di gestione dei finanziamenti sono disciplinate nel decreto interministeriale del 14 aprile 2015 n. 66 recante “Misure per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici”, attuativo dell'articolo 9, comma 8, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 116.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.