Contributi entro il 29 maggio in merito alla consultazione sulla bozza di determinazione dal titolo «Obbligo per i Comuni non capoluogo di provincia di procedere all’acquisizione di lavori, beni e servizi in forma aggregata – art. 33 comma 3-bis decreto legislativo n. 163/2006 e ss.mm.ii. – Ulteriori indirizzi interpretativi».
i love my boyfriend but i cheat cheat boyfriend i cheated on my boyfriend but i love him

Il tema delle centrali uniche di committenza e dell'obbligo di avvalersene da parte dei Comuni non capoluogo di provincia continua a tener sull'allerta le amministrazioni e con esso anche gli «ulteriori indirizzi interpretativi» inseriti dall'Autorità Anticorruzione nella bozza di determinazione in consultazione fino al prossimo 29 maggio.
Chiusa la stagione delle proroghe per l'entrata in vigore delle norme di cui all'articolo 33, comma 3-bis, del Dlgs n. 163/2006, ai comuni resta la possibilità di dare indicazioni sull'operatività della norma.

In vista della scadenza dei termini per proporre i propri contributi, le amministrazioni potranno trasmettere all'ufficio Lavori pubblici, edilizia e urbanistica dell'Anci le proprie osservazioni, utilizzando la mail dedicata.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.