Il Consiglio di Stato conferma l'orientamento giurisprudenziale per cui la fissazione delle aliquote dell'addizionale comunale all'Irpef non può essere successiva all'approvazione del bilancio di previsione.
your wife cheated on you open i want my wife to cheat on me

La delibera che fissa le aliquote dell'addizionale comunale all'Irpef è illegittima se approvata dopo il termine per l'approvazione del bilancio di previsione.

Il Consiglio di Stato interviene di nuovo sulla questione con la sentenza 19 marzo 2015 n. 1495, confermando l'orientamento giurisprudenziale precedente. Il termine di approvazione di cui al combinato disposto dell'articolo 1, comma 169, della legge n. 296/2006 e dell'articolo 8 del Dl n. 102/2013, è da considerarsi perentorio.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.