Per il 2015 sono previste due rilevazioni sperimentali campionarie: una per il Conteggio della popolazione che si conclude entro la metà di giugno, l'altra per l'Acquisizione dei dati socio-economici sulla popolazione che si svolge tra la metà di maggio e la prima settimana di luglio.

Nel 2012 è stato introdotto nell'ordinamento italiano il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, con l'obiettivo di produrre dati con cadenza annuale - e non più decennale - utilizzando informazioni provenienti da fonti amministrative integrate da rilevazioni statistiche campionarie. Un modo per ridurre i costi e l'impatto organizzativo per i Comuni.
L'operazione sperimentale, spiega l'Istat nel comunicato 16 aprile 2015, tocca 151 amministrazioni comunali di varie dimensioni demografiche, localizzati in tutte le regioni, e servirà per mettere a punto l'organizzazione e le tecniche di rilevazione.
Sono previste nel corso dell'anno due rilevazioni:

  • entro la metà di giugno, il Conteggio della popolazione;
  • tra metà maggio e la prima settimana di luglio, l'acquisizione dei dati socio-economici sulla popolazione.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.