Una nota Anci-Legautonomie illustra alcune novità apportate alla contabilizzazione dei proventi derivanti dall'accertamento e dalla verbalizzazione delle violazioni sanzionate pecuniariamente dal Codice della Strada.

Dalla valenza pluriennale del bilancio al principio di competenza potenziata e l''accertamento del "lordo": le nuove regole della contabilità armonizzata impattano sulla contabilizzazione dei proventi derivanti dalle multe per violazione del Codice della Strada e sull'operatività dell'attività gestionale dei comandi di polizia locale.
La nota congiunta Anci-Legautonomie del 13 marzo 2015 pone l'accento su alcune specificità della nuova gestione, arrivando ad affermare che le nuove regole determineranno un aumento delle stime contabili in entrate di almeno un 20, 30% per via della contabilizzazione sulla base del valore accertato e non per cassa.
Altra nota dolente è la previsione di suddividere per categoria i debitori:

  • famiglie;
  • imprese;
  • istituzioni private e sociali;
con alcune complicazioni soprattutto nel caso di verbali non contestati direttamente al trasgressore.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2018 Gaspari S.r.l.