La circolare della Presidenza del Consiglio dei ministri, di concerto con il ministero dell'Economia e delle Finanze, richiama all'obbligo da fine mese di far passare necessariamente dal sistema SdI tutti i documenti. Inaccettabili le fatture cartacee.

Circolare congiunta tra Funzione pubblica e ministero dell'Economia e delle Finanze per ricordare le scadenze per l'obbligo della fatturazione solo in formato elettronico. Nessun margine di esclusione per le amministrazioni locali dalla tagliola del 31 marzo 2014.
Le date di decorrenza ricorcate nella circolare n. 1/2015 sono chiaramente esplicitate:

  • tutte le amministrazioni su base volontaria e sualla base di specifici accordi con tutti i propri fornitori: 6 dicembre 2013
  • Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale, individuati come tale nell'elenco Istat: 6 giugno 2014
  • tutte le rimanenti amministrazioni, incluse quelle individuate come amministrazioni locali nell'elenco Istat: 31 marzo 2015
Il termine dell'ultimo punto, inizialmente fissato al 6 giugno 2015, è stato così anticipato dall'articolo 25, comma 1, del Dl n. 66/2014, convertito in legge con modificazioni, dall'articolo 1, comma 1, della legge 23 giugno 2014 n. 89.


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione
    UNI EN ISO 9001
    per i servizi di stampa e postalizzazione

© Copyright 2019 Gaspari S.r.l.